Now Playing Tracks

I

E’ passato un anno da quando il mondo mi e’ crollato addosso. 365 giorni in cui ogni giorno nella mente ho avuto sempre le stesse immagini e negli occhi le stesse lacrime. E oggi nonostante gli sforzi non riesco a pensare ad altro. Ricordo ogni singolo attimo di quel giorno (e di quelli prima) e, anche se ingiusto, pagherei per dimenticare tutto. Ricordo che ero preparato da mesi a cio’ che sarebbe successo. Ma non conta nulla. Non si e’ mai preparati ad affrontare la morte di qualcuno, specie della persona a cui vuoi piu’ bene al mondo. Essere “preparati” ti fa assorbire meglio il colpo nel breve termine (se possibile), ma poi la mazzata arriva, poi ti rendi conto che e’ successo tutto davvero e che e’ davvero tutto irrimediabile. E cosi’ poi ti chiedi ogni giorno come un idiota se c’e’ davvero un senso ad andare avanti… E allora mi sforzo di non pensarci, di pensare ad altro, di illudermi che un giorno riusciro’ a non soffrire e a non incazzarmi ogni volta che penso che non doveva andare cosi’. Ma oggi non va’. Questo blog che giace qui abbandonato non ha forse alcun senso, ma e’ la mia valvola di sfogo. Scrivo qui per buttare qui la mia rabbia e non spaccare porte, finestre, tavoli e tutto cio’ che mi circonda come al mio solito. E oggi non voglio nulla se non urlare un grosso vaffanculo al mondo, alla vita e alle sue regole del cazzo.

Solo un pensiero mi tira su ed e’ che tutto questo peso sarebbe amplificato enormemente se non ci fosse stata in quest’anno la mia famiglia (quella vera, non chi lo e’ solo all’anagrafe) con Ale a farmi forza. Posso solo immaginare come starei oggi senza di voi, quindi grazie. Grazie di aver compreso e sopportato i miei momenti no, di essermi stati vicini.. :’(

Lettera aperta a Babbo Natale

Caro Babbo Natale… Quest’anno sono stato stronzo, quindi mi merito tanti regali (a quanto ho capito il mondo gira cosi’…). So che non sempre sai orientarti e ti lamenti che sono un tipo difficile, ma quest’anno ti voglio aiutare… Io ho capito di avere un problema: la mia lista dei desideri e’ costellata di cose troppo costose per uno studentello, per questo mi rivolgo a te. E non ti lamentare perche’ ora grazie agli 8 euro in piu sulla tua busta paga potrai certamente permetterti tutti i regali che vuoi (grazie Letta!). Ma veniamo al dunque… Oltre alle solite puttanate che scrivono tutti solo per farsi belli (pace nel mondo, nessuno che muoia piu’ di fame, che i capelli continuito a fiorire sulle teste di berlusconi e conte, bla bla bla), cio’ che vorrei veramente e’ elencato qui di seguito:

  • Cabo 32 Express (ma se ti scappa la mano e vuoi prendere il 38 lasciala scappare!). So che superiamo i 400mila, ma pazienza, purtroppo mi serve, dico davvero!

  • Grady White 208 con hard top e un bel motorazzo fuori bordo (ou, non e’ che posso uscire sempre con un 32 piedi, che mica ti ho chiesto pure l’abbonamento alla benzina!!!).. Con 80.000 mila euro fai il pacchetto completo barca + motore yamaha da 250 cv. direi che puo’ andar bene…

  • Ducati Panigale (e vedi che te ne sto chiedendo solo una stavolta, non fare lo spilorcio!)… ti bastano 32.500 euro (perche’ ovviamente mi devi regalare la versione R, incazzatissima!)

  • Canon EOS 5D Mark III  (te ne esci con 2500 euro)

  • Giacche’ ti sei messo a spender soldi in fotografia comprami anche una “francata” di obiettivi (occhio che non manchi il Canon EF 14/2.8 L II USM)… Per il 14mm bastano 1500 euro, per gli altri obiettivi vedi te, non posso toglierti il gusto di sfogliare il listino (magari da seduto e con una camomilla…)

  • Una casa a Torre dell’Orso, una sui colli bolognesi, una a Syvota e per il momento mi fermo qui che se no l’ICI-IMU-Taser mi ammazza…
  • Un Land Rover Defender 110 o 130

  • so che non essendo juventino non posso chiedere regali di questo tipo, ma non e’ che regaleresti uno scudetto e una champions league al Milan? Grazie… Per i prezzi puoi chiedere a Moggi, dovrebbe essere informatissimo… :)

Nella speranza che non ti comporti da taccagno con la scusa della crisi, ti saluto e vado a preparare la lettera per la befana!

Un “buon” compleanno a me…

E’ il primo compleanno senza di te e mi manchi da morire… Mi sforzo di sorridere, ma non ci riesco perche’ il mio pensiero e’ sempre rivolto a te… Alle battute di pesca che abbiam condiviso, ad ogni volta che mi abbracciavi dopo ogni dentice o ricciola che portavamo in barca, a quando mi sorridevi dopo ogni esame passato… Mi manchi papa’ e l’unico regalo che vorrei e’ riaverti qui e passare altri splendidi momenti con te…

E’ morto andreotti. Sembra incredibile ma e’ successo. E’ morto a 94 anni, dopo averne passati 95 fra le poltrone strapagate della politica italiana. Lo so, tutti abbiamo pensato che fosse immortale, ma in fondo non lo era. Probabilmente non lo e’ nemmeno Berlusconi…

Scherzi a parte, credo che in questo momento sia vergognoso vedere quasi tutti i politici italiani incensarlo come IL politico per eccellenza anziche’ sottolineare che ad andarsene e’ stata una figura losca piu’ volte imputata e coinvolta in scandali deplorevoli. Vogliamo citare l’omicidio Pecorelli per il quale nel 2002 e’ stato condannato a 24 anni di carcere con l’accusa di mandante??? Dal mio punto di vista non sentiremo affatto la mancanza di questo personaggio anzi…

1 Maggio 2013 … in compagnia dei Modena City Ramblers

Finalmente… Parlando di Modena City Ramblers quest’anno e’ iniziato all’insegna delle occasioni sprecate… A marzo/aprile ho avuto ben due occasioni in pochi giorni per vederli dal vivo: l’Irlanda in Festa a Bologna ed il concerto alle officine Cantelmo a Lecce… E io ero a Bologna e a Lecce in quei precisi periodi. Per un motivo o per l’altro non son riuscito a vederli. Ma la terza occasione e’ stata quella buona, quindi ecco perche’ il FINALMENTE liberatorio :D

Tornando al concerto, che dire? I Modena son sempre super-coinvolgenti, tantissimo! Non ero rimasto colpito dalle nuove canzoni, ma dal vivo me ne sono stra-innamorato. Mi riferisco in particolare a Kingstown Regatta e La Luna Di Ferrara. Bellissime… Non posso giudicare le altre nuove canzoni, perche’ ogni tanto mi distraevo a scattare qualche foto, anche perche’ proprio ieri ho avuto il coraggio di portare la mia EOS al suo primo concerto :’) e sia lei che io ne siam rimasti contenti… (certo non avevo le ottiche ideali e anche la macchina e’ un po’ limitata, ma sia…)

Parlando invece dei vecchi classici e’ stata un’emozione bellissima sentire Canzone della fine del mondo, Un giorno di pioggiaI cento passi, El presidente, Viva la vida, Transamerica, Bella ciaoe Contessa… L’unica nota stonata e’ stata l’assenza di Ebano, l’aspettavo…

Comunque sia concludo con alcune foto…

Modena City Ramblers - Piazza Maggiore (BO) - 1 maggio 2013 Modena City Ramblers - Piazza Maggiore (BO) - 1 maggio 2013 Modena City Ramblers - Piazza Maggiore (BO) - 1 maggio 2013

…ed un saluto e un abbraccio a tutti i compagni con cui negli anni ho condiviso la mia passione per i Modena City Ramblers!

Latex: lettere in grassetto nelle formule

E sia, lo ammetto… la mia memoria a volte fa cilecca e ho bisogno di annotare le cose da qualche parte! Ecco dunque che scrivo un post per annotare come si scrivono i simboli in grassetto all’interno delle formule in latex! volendo rendere grassetto un simbolo all’interno di una formula e’ sufficiente utilizzare \boldsymbol{simbolo} !!! Ora me lo devo imprimere bene in testa cosi’ evito di andare a cercare ogni volta! :-)

White Lies: 'Il terzo album sarà il più melodico'

I White Lies (fra i pochi gruppi attuali che mi sanno emozionare) sono al lavoro sul nuovo album… Ho iniziato ad amarli dal primo istante che li ho sentiti a causa della grandissima influenza dei Joy Division che riesco a percepire nelle loro sonorita’. Se non li avete mai sentiti, l’album “To Lose my Life” vi fara’ perdere la testa ;-) E ora non ci resta che aspettare il nuovo album e sperare che sia bello quanto l’ultimo!

We make Tumblr themes